fbpx

La strana vicenda del “bagnino-filosofo” che ha pubblicato il suo primo libro

Gabriele Pagnini - Ing. del Pensiero

Gabriele Pagnini - Ing. del Pensiero

bagnino filosofo

Hai mai incontrato un bagnino che, mentre ti porta il lettino in spiaggia, ti parla del pensiero di Kant, il filosofo tedesco del ‘700?

Bè, io sì.

Chiamiamo Paolo, 60 anni tondi tondi, il “bagnino-filosofo”.

Personaggio eclettico, designer e laureato in scienze religiose, gestisce uno stabilimento balneare d’estate e si arrangia come tuttofare in inverno.

Un giorno mi vede sotto l’ombrellone, mentre leggo uno di quei libri “strani”, da ingegnere del pensiero…

La curiosità che lo caratterizza gli accende la lampadina e…

«Ma che razza di roba leggi? Sai, anche a me piace leggere, ma soprattutto mi piace scrivere…»

«Bello! e che cosa stai facendo per coltivare questa tua passione?» gli chiedo io.

«Niente, non ho abbastanza soldi, qui in zona non c’è niente e poi io… non credo proprio di poter diventare uno scrittore… Non conosco nessuno che mi possa aiutare…»

«Niente, non,… niente… nessuno… quante negazioni nel tuo modo di parlare! Ne usi così tante anche quando scrivi? Sai, il linguaggio che usiamo spesso ci dice tanto di noi e di come siamo abituati a pensare…»

Alla fine della stagione, decide di chiamarmi. Fissiamo un appuntamento e quando ci incontriamo

… mi dice: «Ho verificato. Il mio modo di scrivere è molto diverso dal mio modo di parlare. Chissà perché?»

Il suo percorso di trasformazione è iniziato proprio da questa sua prima intuizione!…

Paolo aveva la chiara percezione di poter cambiare qualcosa nella sua vita, ma non riusciva a mettere a fuoco progetti chiari e ben definiti.

Tutto normale. Nella maggior parte dei casi la prima parte del viaggio consiste proprio in questo:

passare da percezioni, sogni, desideri, “fiammelle”…

… a idee, obiettivi, progetti, piani d’azione…

… e tutto quanto ci possa essere utile per passare dal Dire al Fare.

E indovina qual era ed è la sua “fiammella” più ardente?

«Voglio dare voce alla mia passione, la scrittura!»

In quella stessa estate, decide di assumere maggiori responsabilità nel lavoro di bagnino, per poter guadagnare di più.

Grazie a questi nuovi impegni e ai conseguenti guadagni, investe la stagione invernale per finire il suo primo libro.

Poi prende una grande e importante decisione: frequenta una delle scuole di scrittura più prestigiose d’Europa, a Torino, per affinare la sua penna.

Dopo il primo diploma e dopo aver finito la sua prima opera, entra in contatto con un editore interessato a pubblicare il suo libro. L’inverno successivo frequenta altri corsi di specializzazione, ancora a Torino e poi a Milano.

Poi, il grande giorno! Il 26 settembre 2019 esce la raccolta di racconti brevi “Riflessi Sospesi”. Il primo libro del bagnino-filosofo!

(La foto all’inizio dell’articolo è stata scattata durante la presentazione del libro, nella libreria più importante di Pesaro. Paolo è quello a destra, mentre a sinistra puoi notare un bizzarro esemplare di Ingegnere del Pensiero… esatto, sono io!)

Ma Paolo non si ferma qui. Per recuperare il suo investimento, crea un innovativo corso di scrittura e… riscuote un grande successo!

Il suo prossimo obiettivo? Arrivare a vivere di scrittura e formazione in quell’ambito…

… e tu?

Qual è il tuo sogno nel cassetto?

Quali sono le “fiammelle” che ardono dentro di te e che stanno solo aspettando l’occasione giusta per venire alla luce?

Forse anche tu, come è stato per Paolo, ti scontri con dubbi, domande, indecisioni… a cui vorresti avere risposta.

Nella mia esperienza, ho raccolto le domande più diffuse e più “pungenti” che assillano chi ha un sogno, un’idea, un desiderio…

… e ho deciso di rispondere a queste domande all’interno di quelle che mi piace chiamare “Lezioni Brevi di Ingegneria del Pensiero“. Puoi ricevere le Lezioni Brevi sulla tua mail, in modo totalmente gratuito.

Clicca qui – o nel riquadro qui sotto – e scoprirai alcune delle domande a cui avrai risposta accedendo gratis alle “Lezioni Brevi”.

Ciao! E come sempre… viva la curiosità!

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Twitta
Condividi su linkedin
Condividi su Linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su Whatsapp

Sei stanca/o di tenere il tuo sogno chiuso a chiave in un cassetto?

Ti blocchi davanti a domande come queste?

  • «Ho un sogno ambizioso, ma non ho abbastanza soldi per realizzarlo. Cosa posso fare?»
  • «Come capisco se il sogno che vorrei seguire è davvero la strada giusta per me?»
  • «Ho una grande idea, ma mia moglie/mio marito non mi supporta… cosa posso fare?»

Per avere risposta a queste e molte altre domande, accedi – gratis – alle Lezioni Brevi di Ingegneria del Pensiero!